Crea sito


– Quando ogni uomo avrà raggiunto la felicità, il tempo non ci sarà più. – (Fedor Dostoevskij)

by Deborah on dicembre 14th 2014, nella categoria Tempo, Vivere Il Presente

Si può dire che da sempre l’uomo è schiavo del tempo, quello che quotidianamente scandisce le nostre vite, che rende le nostre giornate frenetiche, che ci fa vivere con l’orologio al polso; ma anche il tempo inteso in senso più ampio, quello che passa inesorabilmente, quello che fa invecchiare, che porta con sé ricordi e rimpianti.

Quando si è piccoli sembra che il tempo non passi mai, si ha fretta di diventare grandi, illusi di raggiungere la libertà, quando si è vecchi invece si dice che il tempo è passato troppo in fretta, che è volato via. E cosa c’è nel mezzo?

Nel mezzo c’è tutta la nostra esistenza, fatta di amori, affetti, delusioni, dolori ma soprattutto fatta di scelte di vita; siamo noi che ogni giorno decidiamo per noi stessi, noi scegliamo come impiegare il nostro tempo, se essere schiavi di un lavoro, della società, del denaro o meno.

Se noi trovassimo il nostro equilibrio, la nostra felicità, il tempo perderebbe la sua funzione, non avrebbe senso di esistere; quello che conta è il presente, essere felici nel momento attuale senza pensare a quello che è stato o a quello che sarà. Se impariamo a vivere nel presente e a gioire di quello che abbiamo non importa ciò che succederà domani, perché il domani non esiste, esiste solo il “qui e ora” e noi dobbiamo affrontarlo con la consapevolezza che è l’unico tempo possibile.

 

 

Comments are closed.


[email protected]