Crea sito


Non credere a quello che senti dire, sperimenta!

by Marco on gennaio 4th 2016, nella categoria Articoli

base24

Se ci guardiamo intorno, vediamo che molte (troppe) persone sono vittime di uno dei più grandi mali della società: il credere ciecamente nelle idee che vengono instillate da terzi.
Purtroppo molti hanno la credenza errata che se si sente una notizia in televisione o la si legge su un quotidiano o rivista, sia una verità assoluta. Costoro però non tengono conto che invece la versione che viene fornita nel 90% dei casi rispecchia il pensiero del giornalista o della rete televisiva riguardo quel determinato argomento; oppure che, ancor peggio, quella notizia possa essere stata volutamente manipolata e distorta per indirizzare il pubblico verso una determinata tipologia di pensiero.
In troppi prendono quell’informazione per buona, non si pongono domande, non provano a riflettere, a guardare lo stesso fatto oggettivo da prospettive diverse.

Questo non avviene solamente nell’ambito dell’informazione giornalistica, ma anche nella quotidianità: se ad esempio un individuo sente parlare male di una persona, la etichetta con le informazioni che ha ricevuto su di essa e difficilmente cambierà idea.
Ovviamente tutto ciò è abominevole, perché se proprio si sente l’impellente bisogno di giudicare un altro essere umano, perlomeno bisognerebbe approfondirne la conoscenza, farsi un’idea propria.

Prima di giudicare qualcuno, dovremmo sempre provare a metterci nei suoi panni; forse così facendo capiremmo meglio il perché delle sue azioni e ci renderemmo conto che il detto indiano “Prima di giudicare un uomo cammina per tre lune nelle sue scarpe” è un preziosissimo insegnamento da non scordare mai.

Comments are closed.


[email protected]