Crea sito


– L’uomo non smette di giocare perché invecchia, ma invecchia perché smette di giocare. – (George Bernard Shaw)

by Marco on gennaio 6th 2015, nella categoria Cambiamenti, Vita

Man mano che cresciamo ci insegnano che ciò che conta sono solamente il lavoro, le responsabilità, gli impegni, la propria fama e reputazione.
Ci viene detto di non perdere tempo a giocare, di non sprecarlo in attività frivole ed inutili.
Tuttavia sono proprio queste cose che ci fanno star bene, che ci donano felicità e gioia; sono queste piccolezze a rendere speciale una giornata, a farci ritrovare il buon umore, a darci la forza di affrontare gli impegni con uno spirito più leggero e sereno.
Non sto dicendo che quindi bisogna trascurare il lavoro o le responsabilità, ma che dovremmo godere appieno dei momenti di gioco e riposo, non dovremmo viverli sentendoci quasi in colpa perché in quel tempo potremmo fare altro di più produttivo.
Lo scopo della vita non dovrebbe essere quello di accumulare beni e notorietà, ma di vivere sereni nella quotidianità, godendo delle piccole cose, giocando ogni volta che possiamo, ritrovando in questa pratica la spontaneità e semplicità che avevamo quando eravamo piccoli; solo così non invecchieremo mai.

Comments are closed.


[email protected]