Crea sito


– Io la vita l’ho goduta perché mi piace anche l’inferno della vita e la vita è spesso un inferno. – (Alda Merini)

by Deborah on gennaio 29th 2015, nella categoria Crescita Personale, Vita, Vivere Il Presente

Che la vita non sia solo un susseguirsi di avvenimenti positivi lo sappiamo tutti, chiunque può narrare di eventi negativi che gli sono accaduti nel corso del tempo, vicende spiacevoli e dolorose. Normalmente però noi cerchiamo di fuggire il dolore, non lo accettiamo, lo consideriamo come un’emozione da evitare, una disgrazia da cui riprenderci il più in fretta possibile.

La sofferenza fa parte della vita eppure molto spesso non sopportiamo neanche una banale influenza, cerchiamo a tutti i costi di guarire il più in fretta possibile. Questo perché la nostra mente ragione continuamente su quello che ci accade, emette dei giudizi, delle sentenze, analizza ogni evento da un punto di vista logico, con i filtri della nostra cultura di appartenenza; la nostra società ci insegna a ripudiare il dolore, ci insegna che una persona felice è una persona vincente, che una vita serena non contempla eventi negativi, ci insegna a usare gli antidolorifici per curare qualsiasi male, e questo è sbagliato.

Il dolore fa parte della vita e quando si presenta noi dobbiamo osservarlo, dobbiamo attraversarlo, dobbiamo viverlo come vivremmo qualsiasi altro evento, dobbiamo accettarlo come accettiamo la felicità, senza chiederci se è giusto o sbagliato, senza giudicare ciò che ci sta accadendo, dando spazio a tutte le emozioni che ci invadono. Solo così potremmo veramente dire di avere assaporato ogni momento della nostra esistenza senza averne sprecato nemmeno un attimo.

Comments are closed.


[email protected]