Crea sito


A Natale siamo tutti più buoni? Decisamente no!

by Marco on dicembre 23rd 2015, nella categoria Articoli

base22

Si dice sempre che a Natale sono tutti più buoni. Da quello che vedo in giro però, penso che il detto dovrebbe essere “a Natale sono tutti più ipocriti”.
Perchè diciamolo, dove sarebbe tutta questa bontà? Nei negozi vedo persone infastidite dal dover essere lì a perdere tempo per acquistare regali, gesto che dovrebbe essere vissuto con gioia e non come se fosse un obbligo. Invece in tanti lo fanno perchè “si deve fare”, comprano qualcosa tanto per adempiere a questo gravoso dovere.
La cosa triste è che questo atteggiamento non lo hanno solo colore che stanno comprando un presente per un collega o il datore di lavoro, ma ho visto perfino GENITORI che prendono il regalo ai figlioletti sbuffando, non vedendo l’ora di finire. E quel dono sarebbe un bel gesto, una dimostrazione d’affetto? Ma per favore!

Inoltre nei negozi vedo poveri commessi frustrati, sommersi da una mole di lavoro decisamente ingestibile, costretti a correre per ore a causa di queste grandi aziende, avide di guadagni, ma restie a spendere in assunzioni. A peggiore questa condizione, ci si mettono molti clienti, che nonostante vedano il negozio pieno e un solo commesso che sta impazzendo, gli rivolgono domande pregnanti di intelligenza del tipo “ma non può aprire anche un’altra cassa?”, oppure che lo maltrattano pretendendo che faccia più veloce.

Parliamo poi del fatidico 25 dicembre! Finalmente è Natale, quindi tutti a fare pranzo coi parenti e giornata in famiglia a chiacchierare, giocare, stare insieme o magari una bella passeggiata (tempo permettendo)? No, tutti nei centri commerciali! O perlomeno è quello che vorrebbero. Ho sentito persone in questi giorni chiedere seccate ad alcuni dipendenti di negozi: “ma come? siete chiusi a Natale?”. E’ stata dura trattenermi dall’intervenire e fare presente che se una persona anche il giorno di Natale sente l’impellente bisogno di andare a chiudersi in un centro commerciale, evidentemente conduce una vita veramente triste.

Quindi, per favore, diciamo come stanno le cose realmente: a Natale ALCUNI (pochi ormai) sentono il famoso spirito natalizio, sono più gentili verso il prossimo e buoni; ma la stragrande maggioranza delle persone decisamente no.

Una persona sgradevole non diventa improvvisamente e magicamente buona. Nemmeno a Natale.

Comments are closed.


[email protected]